Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Le migliori macchine ibride in commercio in Italia

Le migliori macchine ibride in commercio in Italia

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 18 May 2020
Condividi
Quali sono le migliori auto ibride del 2020? Il trend delle macchine ibride è in crescita grazie all’arrivo di modelli sempre più affidabili e convenienti.

Quali sono le migliori auto ibride 2020? Il trend delle auto ibride è in crescita anche in Italia, grazie all’arrivo di modelli sempre più affidabili, prestazionali e convenienti. Vediamo quali sono le macchine ibride in commercio più apprezzate dal pubblico e cerchiamo di scoprire insieme quali sono i migliori SUV ibridi in vendita in Italia. Se siete interessati all’acquisto di un’auto ibrida, è fondamentale sapere anche come queste funzionano.

INDICE
Auto ibride 2020
Incentivi auto ibride 2020
Auto ibride 2019
Auto ibride: le migliori in commercio
I prezzi delle auto ibride
Suzuki Ignis: l’auto ibrida più economica
SUV e Crossover ibridi
SUV Ibridi in arrivo nel 2020

L’offerta di auto ibride 2020 da parte dei costruttori è certamente numerosa. Questa motorizzazione, infatti, si è fatta apprezzare sempre di più dal mercato non solo per i consumi particolarmente ridotti, ma anche per la possibilità per gli automobilisti di poter accedere alle varie ZTL sempre più vietate alle vetture dotate di soli motori termici.

Fiat Panda Ibrida e Fiat 500 Ibrida

Tra le novità più attese nel mondo delle auto ibride 2020 c’è sicuramente Fiat che apre all’elettrificazione con le nuove Panda Hybrid e 500 Hybrid. Si tratta delle varianti mild-hybrid dei due modelli di Torino, alimentati dal nuovo 1.0 tre cilindri FireFly da 70 CV e 92 Nm di coppia. La componente elettrica delle nuove Panda e 500 Hybrid è caratterizzata da un piccolo motore elettrico da 3,6 kW alimentato da una batteria da 11 Ah, capace di partecipare allo “sforzo” del motore termico nelle fasi di accelerazione, contribuendo così a contenere i consumi.

A livello estetico le varianti “green” di Panda e 500 si differenziano da quelle ad alimentazione tradizionale per la presenza dei loghi Hybrid e il rivestimento interno dei sedili in materiale riciclato. Prezzi da 15.100 euro per la Panda e da 15.130 per la 500 (anche se sono previste alcune promozioni per il lancio).

Fiat Panda 2020: ecco tutte le novità 9

Ford Puma Ibrida

La nuova generazione della Ford Puma rompe con il passato proponendosi nel 2020 con una nuova veste da crossover. È lunga 4,19 metri, ma nonostante le dimensioni contenute, offre un’ottima abitabilità interna e un bagagliaio con una capienza di ben 456 litri. Ma la vera novità è sotto il cofano. La nuova Puma viene proposta con un powertrain ibrido costituito dal 1.0 EcoBoost a tre cilindri, abbinato a un sistema mild-hybrid con rete di bordo da 48 Volt, che aiuta il motore termico nelle fasi di accelerazione.

Due i livelli di potenza disponibili: 125 o 155 CV. Su entrambi, inoltre, c’è il sistema di disattivazione di un cilindro ai carichi parziali, quando cioè non viene richiesta molta potenza al motore. Prezzi da 22.750 euro

Ford Puma: esterni

Kia Sportage ibrida

La Kia Sportage ha subito conquistato una buona fetta di mercato grazie ad un design particolarmente riuscito. Il SUV della Casa coreana, infatti, vanta proporzioni molto gradevoli ed alcuni accenni sportivi che ben si intonano nell’impostazione generale del look. La versione ibrida della Kia Sportage è offerta in 3 differenti varianti di potenza. Si parte dal 1.6 litri abbinato ad una unità elettrica in grado di regalare 115 o 136 CV per arrivare al top di gamma, il 2.0 CRDI, capace di offrire 185 cavalli. I prezzi partono da 28.000 euro.

Land Rover Defender

Lo storico Land Rover Defender è tornato sul mercato in una veste totalmente rivisitata e, finalmente, al passo con i tempi. Forse l’anima dura e pura della precedente generazione è andata perduta, ma il SUV inglese è adesso una valida alternativa in un segmento sempre più affollato. La versione ibrida è in grado di offrire una potenza di ben 400 CV grazie alla presenza di un motore termico da 3.0 litri di cilindrata. I prezzi partono da 65.000 euro.

Land Rover Defender 2020

Lexus CT

La Lexus CT è una berlina lussuosa che si vuole porre come outsider nel segmento C dominato prevalentemente dalla tedesche. La linea è molto personale ma piacevole, sapientemente levigata dai designer giapponesi, mentre l’abitacolo sfoggia una nuova dotazione tecnologia nella quale spicca il monitor da 10,3’’ dedicato all’infotainment. Offerta esclusivamente con motorizzazione ibrida, la Lexus CT è in vendita a partire da 34.450 euro.

Skoda Superb ibrida

L’ammiraglia della Casa ceca si rivela una scelta intelligente per chi vuole una vettura importante ma bada più alla sostanza che all’apparenza. La Skoda Superb, infatti, non solo può vantare tutta la tecnologia del Gruppo Volkswagen, ma offre anche una ampiezza dell’abitacolo da far impallidire le rivali dirette. Nella versione ibrida il 1.4 TSI con Dsg a sei marce è abbinato a un motore elettrico da 115 CV per una potenza complessiva di 218 CV. Secondo la Casa, la Skoda Superb in modalità esclusivamente elettrica può percorrere fino a 55 km. I prezzi partono da 39.400 euro.

In seguito all’approvazione in via definitiva della Legge di Bilancio 2019, gli Incentivi Auto 2020,  che prevedono di premiare, tramite un Ecobonus, coloro che decidono di acquistare una nuova auto poco inquinante. Per consultare le auto incluse nella manovra, potete consultare la lista completa in Ecobonus 2020.

Come funziona? le vetture che usufruiranno degli incentivi auto 2020 vengono distinte principalmente in due fasce, in base al valore delle emissioni:

  • Da 0 a 20 g/km di CO2 il bonus oscillerà tra 6.000 e 4.000 euro, a seconda che l’acquisto avvenga con o senza rottamazione.
  • Da 21 a 70 g/km di CO2 l’Ecobonus sarà compreso tra i 2.500 euro in caso di rottamazione, e i 1.500 euro senza rottamazione.

A fronte di questi incentivi, il Governo ha anche previsto una ecotassa per scoraggiare l’acquisto di vetture inquinanti ma, a differenza di quanto indicato inizialmente e soprattutto a seguito delle numerose polemiche scaturite tra gli esponenti della maggioranza, questa disposizione non riguarderà tutte le vetture.

Nello specifico, dal primo marzo 2019 sino al 31 dicembre 2021, tutti coloro che acquisteranno un’auto con emissioni tra 161 e 175 g/km si vedranno costretti a pagare un importo pari a 1.100 euro che diventerà di 1.600 euro per le vetture fino a 200 g/km, di 2.000 euro fino a 250 e di 2.500 euro per tutte le auto con emissioni superiori ai 250 g/km.

Il Dl Rilancio ha previsto un rifinanziamento del bonus già in vigore, stanziando 100 milioni di euro in più rispetto ai 9 milioni già stanziati per l’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in per il 2020. Non cambiano quindi le condizioni, così come lo sconto che si può ottenere, ma vengono aumentate le risorse complessive a disposizione per gli incentivi auto.

Le auto ibride nel 2019, insieme alle elettriche, hanno vissuto un momento di svolta grazie alle tecnologie sempre più evolute, un ampliamento dell’offerta e un abbassamento dei prezzi.

Ecco la classifica delle auto ibride più vendute in Italia nel 2019:

Auto ibride 2019 Prezzo
Toyota Yaris Hybrid da 21.300 €
Toyota C-HR Hybrid E-CVT da 29.050 €
Toyota Corolla da 27.350 €
Toyota RAV4 Hybrid da 34.550 €
Kia Niro 1.6 GDi HEV da 25.500 €
Suzuki Swift 1.2 Hybrid da 15.990 €
Suzuki Ignis 1.2 Hybrid da 15.700 €
Audi A6 ibrida da 54.100 €

Le auto ibride in commercio sono molte, ma soprattutto coprono ormai tutti i segmenti, dalle berline ai fuoristrada. Cerchiamo allora di indagare, anche in base alle vostre esigenze, quali sono le migliori auto ibride?

Ecco le 5 migliori auto ibride in arrivo nel 2020 secondo automobile.it:

Toyota Yaris ibrida 2020

Rispetto alle serie precedenti, l’ultima generazione della Toyota Yaris Hybrid diventa più matura ed efficiente. Pur non crescendo in lunghezza, lo spazio a bordo della Yaris è aumentato notevolmente grazie ai 5 cm in più in larghezza e nel passo. Tutto nuovo anche il powertrain, costituito da un motore tre cilindri di 1,5 litri a ciclo Atkinson con una potenza di 115 CV abbinato di serie al cambio a variazione continua E-Cvt. Grazie alla modalità EV la Yaris Hybrid è in grado di percorrere fino a 5 km a zero emissioni. Prezzi in fase di definizione.

Il modello 2019 è disponibile sul mercato in quattro allestimenti, si parte da 21.350 euro per la versione Cool Active e si arriva a 23.350 euro per quella Lounge.

Toyota Yaris 2020: retro

Volkswagen Golf ibrida 2020

L’ottava generazione della Volkswagen Golf è quella che segna l’ingresso in forze del modello nel mondo dell’elettrificazione. La compatta tedesca, infatti, viene proposta sia in versione mild-hybrid, sia plug-in. Nel primo caso si tratta della eTSI nella varianti di potenza da 110, 130 o 150 CV, con rete di bordo da 48 Volt.

Per chi cerca una soluzione maggiormente elettrificata ci sono due plug-in, entrambe alimentate dal 1.4 TSI abbinato a un motore elettrico e una batteria con capacità massima di 13 kWh. La “base” eroga 204 CV, mentre la GTE arriva a 245 CV. Prezzi da 30.800 euro (1.5 eTSI 150 CV).

Mercedes Classe A 250e ibrida 2020

Il processo di elettrificazione della gamma Mercedes continua con la Classe A 250e, variante plug-in della più piccola della Stella. È spinta da un motore 1.3 a benzina da 160 CV abbinato a un motore elettrico da 102 CV, per una potenza di sistema di 218 CV. L’unità elettrica è alimentata da una batteria da 15,6 kWh che attraverso una wallbox da 7,4 kW può essere ricaricata in 105 minuti. In modalità completamente elettrica si percorrono in media 60-68 km. Buone anche le prestazioni: 0-100 in 6 secondi e 235 km/h di velocità massima. Prezzi da 41.437 euro.

Renault Clio e Captur E-Tech ibrida 2020

Sviluppate entrambe sulla nuova piattaforma CMF-B, le nuove generazioni della Renault Clio e della Captur proiettano i modelli nell’era dell’elettrificazione. Entrambe sono spinte da un motore termico di 1,6 litri abbinato a due motori elettrici per una potenza totale di 140 CV, ma le soluzioni scelte dal brand francese per le due auto sono differenti. La Clio è alimentata da una batteria da 1,2 kWh, mentre la Captur è una plug-in con batteria da 9,8 kWh per 65 km di autonomia in elettrico. Prezzi a partire da 32.500 euro circa per la Captur.

Renault Captur Ibrida Plug-in 2020: ecco tutti i dettagli del nuovo ibrido 20

Tra le migliori auto ibride già presenti sul mercato dal 2019 troviamo invece:

Toyota Prius Ibrida – Innanzitutto dobbiamo subito distinguere tra la Prius plug-in, con batteria ricaricabile, e la versione ibrida normale, non solo per una differenza di prezzo. La Toyota Prius plug-in, oltre a essere diversa dal punto di vista estetico con un frontale con griglia prominente e gruppi ottici a quattro led, permette sia di superare i 135 km/h con il solo elettrico e di marciare molto più a lungo in totale autonomia, oltre i 50 km secondo quanto dichiara Toyota. La Toyota Prius ibrida benzina normale viene offerta a 5 o 7 posti con un motore 1.8 con un unico allestimento disponibile. I prezzi, per la versione 5 posti, partono da 42.250 euro.

Hyundai Ioniq ibrida La Hyundai Ioniq rappresenta, insieme alla Kia Niro, l’eccellenza dell’ibrido alla coreana. L’aspetto più interessante è la commercializzazione della Ioniq in ben tre motorizzazioni diverse: l’ibrida normale, l’ibrida plug-in e l’elettrica pura. Una vera e propria offensiva di auto ibride! Veniamo ai prezzi: si parte da 29.300 euro per la versione ibrida normale 1.6 in allestimento Tech, 36.800 euro per la versione plug-in e si arriva a 38.250 euro per l’elettrica pura con una batteria da 28 kWh in allestimento comfort. Trattandosi di un modello del 2016, c’è già un buon mercato di questa auto ibrida usata.

hyundai ioniq usate
hyundai ioniq usate

Per aiutarvi a scegliere la vostra prossima auto ibrida, vi aiuteremo con i prezzi delle auto ibride che vanno dall’ibridina Suzuki Ignis super conveniente con un prezzo di listino che parte da 16.950 euro alla più lussuosa SUV ibrida Mercedes GLC 350e. Domina la classifica Toyota che, non a caso,  è stato tra i primi ad investire nei motori ibridi e, oggi, il suo brand è sinonimo di eccellenza in questa tecnologia che associa un motore elettrico a quello termico. Invece, per quanto riguarda i prezzi, la Suzuki Ignis si conferma da più anni come l’auto ibrida più economica sul mercato.

auto ibride usate
auto ibride usate

Se cercate un’auto ibrida economica, l’auto ibrida con il miglior rapporto qualità prezzo è sicuramente la Suzuki Ignis. Una city car di ultima generazione che, neanche a dirlo, arriva dal Sol Levante, si fa apprezzare per il suo aspetto sportivo e aggressivo. Le dimensioni “urban” da appena 370 cm. di lunghezza, ne fanno la macchina ibrida più piccola sul mercato, una specie di mini crossover ibrida.

In listino parte da 15.700 euro per la 2WD in allestimento iTop e da 18.450 euro per la 4WD. Anche la Suzuki Swift ibrida è un modello interessante da tenere in considerazione con un prezzo di partenza di 15.990 euro.

suzuki ignis ibrida
suzuki ignis ibrida

Quali sono invece i migliori SUV e Crossover ibridi in commercio in Italia? Senza considerare i già menzionati crossover Toyota C-HR, Kia Niro e Suzuki Ignis, l’offerta di SUV ibridi in Italia è ormai matura. Se l’ibrido è ormai diffuso in tutti i segmenti auto, è interessante osservare come si comportano le macchine ibride sul fuoristrada. Nel 2019 la nuova Volkswagen Touareg ibrida plug-in ha rappresentato un’importante novità nel campo SUV ibridi: si tratta di un propulsore completamente nuovo per uno dei SUV più venduti di casa Volkswagen.

Ecco la nostra classifica dei migliori SUV e Crossover ibridi in commercio:

Volvo XC60 T8 Twin Engine AWD – Volvo, che ha dichiarato che dal 2019 ogni nuova Volvo avrà un motore elettrico, adottando soluzioni mild hybrid. Le linee della nuovissima Volvo XC60, la Volvo più venduta di tutti i tempi, riprendono quelle delle gemelle più grandi XC90 e V90. I prezzi di questa auto ibrida partono da 69.500 euro per l’allestimento Momentum. Rimaniamo in attesa di scoprire qualcosa di più sulle motorizzazioni ibride della nuovissima XC40, presto nei listini italiani.

Mistibushi Outlander PHEV – Il secondo SUV ibrido che vogliamo consigliarvi è il Mitsubishi Outlander plug-in, una delle ibride più vendute in Europa (ma non in Italia), da quando fu lanciata nel 2012. L’innovativo SUV, che è stato ampiamente aggiornato per l’anno 2019, ha raggiunto un valore di emissioni di soli 46 g/km e un intervallo EV massimo di 45 km. Ciò significa che sarà ancora idoneo per numerosi incentivi e per l’ingresso in zone a basse emissioni in tutto il mondo, tra cui l’area B e l’area C di Milano e le esenzioni del bollo da 3 a 5 anni in varie regioni italiane.

Toyota RAV4 Hybrid Negli anni Novanta e l’inizio del Duemila la Toyota RAV4 era l’unico SUV in circolazione. Oggi siamo giunti alla quinta generazione di Toyota RAV4. La vera novità, oltre a uno stile più spigoloso e aggressivo, consiste nel fatto che d’ora in poi tutte le RAV4 monteranno motore 100% Hybrid, con un benzina da 2,5 litri abbinato a due motori elettrici per un totale di 200 Cv. A partire da metà 2020 ci sarà anche la nuova alimentazione Ibrida Plug-in

La versione Hybrid viene ora declinata nelle varianti Dynamic, Exclusive e Lounge. Oggi, la gamma Hybrid ha prezzi a partire da 35.450 euro, da 37.950 per la versione 4WD.

Toyota C-HR ibrida  La Toyota C-HR è tra le ultime ibride arrivate in casa Toyota e finisce di diritto nei primi posti in classifica.  Futuristica nell’aspetto, la Toyota C-HR è un SUV ibrido di dimensioni medie che coniuga alla perfezione gusto estetico, comfort in viaggio e prestazioni. Il tutto, con consumi dichiarati da utilitaria. Su ciclo misto, la combinazione tra il motore elettrico e il propulsore 1.8 benzina da 122 CV, permette di percorrere 100 km con soltanto 3,8 litri di carburante. Si parte da € 29.050 per la versione 1.8 Hybrid CVT Active e si arriva a € 35.050 per l’allestimento Style+ top di gamma.

Kia Niro ibrida e ibrida plug in – Tra i SUV e i crossover ibridi più interessanti  c’è sicuramente la Kia Niro Ibrida e la Kia Niro Plug In, un crossover ibrido che punta a essere una delle migliori auto ibride per rapporto qualità prezzo. La Kia Niro, infatti, parte da un prezzo di listino di 25.500 euro per il 1.6 GDi HEV Urban, 3.550 euro in meno rispetto alla C-HR. Il bagagliaio è capiente (363 litri) e l’abitabilità generosa, soprattutto per i passeggeri. In vendita anche la versione plug-in PHEV benzina 1.6 141 CV a 36.700 euro. È stata di recente inserita anche la versione elettrica, la  Kia Niro EV.

Audi Q7

Con il restyling di metà carriera, l’ultima generazione dell’Audi Q7 porta al debutto una rinnovata gamma motori ora completamente elettrificata, eccezion fatta per la più potente SQ7. Ora tutte le motorizzazioni a listino sono dotate di sistema mild-hybrid con rete di bordo a 48 Volt che permette di contenere consumi ed emissioni. I Diesel disponibili sono il 45 e 50 TDI, entrambi 3.0, il primo da 231, il secondo da 286 CV, mentre chi preferisce il benzina può optare per il 55 TFSI di 3 litri da 340 CV. Viste le dimensioni generose della vettura, vi consigliamo di sceglierla con le quattro ruote sterzanti e, magari, anche con il sistema di compensazione attiva del rollio. La guida ne gioverà molto.

Peugeot 3008 Hybrid e Hybrid4

La corsa all’elettrificazione di Peugeot passa anche da “soluzioni intermedie” ovvero plug-in come la nuova 3008 Hybrid e Hybrid4. La prima abbina il 1.6 PureTech da 180 CV a un solo motore elettrico sulle ruote anteriori per una potenza totale di 225 CV e grazie alla batteria da 11,8 kWh può percorrere fino a 50 km in elettrico. La Hybrid4, invece, abbina al 1.6 PureTech da 200 CV due unità elettriche, una tra le ruote anteriore e una tra quelle posteriori, per una potenza complessiva di 300 CV. Qui la batteria è da 13,2 kWh e permette di viaggiare a zero emissioni per 59 km. Invariata la capacità di carico del modello per entrambe le versioni rispetto a quelle con motori tradizionali, grazie al posizionamento della batteria sotto il divano posteriore.

Peugeot 3008 ibrida: caratteristiche

Hyundai Kona Hybrid

La nuova Kona Hybrid è “solo” una full-hybrid, eppure riesce a garantire percorrenze medie reali in grado di far impallidire un più tradizionale motore a gasolio. Il trucco del SUV compatto coreano sta tutto nell’ottima messa a punto del suo powertrain. Il motore è il 1.6 GDI da 105 CV abbinato a un motore elettrico da 32 kW alimentato da una batteria da 1,56 kWh, per una potenza totale di 141 CV e 295 Nm. E nonostante la sua vena “green”, la Kona Hybrid non rinuncia al piacere di guida, assicurato anche dalla presenza di un cambio a doppia frizione in luogo dei CVT che solitamente trovano posto su questo genere di veicoli.

BMW X1 e X2 xDrive25e

La famiglia dei due SUV ibridi compatti del costruttore tedesco si allarga con l’ingresso a listino della variante ibrida plug-in. Nessuna novità estetica, tutti gli aggiornamenti si nascondono sotto il cofano dove trova posto un propulsore termico di 1,5 litri abbinato a un motore elettrico posizionato sull’asse posteriore per una potenza totale di 220 CV e la garanzia della trazione integrale. Grazie alla batteria da 10 kWh, poi, è possibile viaggiare in elettrico per 57 km circa. Ottime le performance con uno scatto da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi e una velocità massima di circa 200 km/h. Prezzi in fase di definizione.

Cupra Formentor

La Formentor rappresenta il primo modello interamente e autonomamente sviluppato dal marchio Cupra. Si tratta di un SUV ad alimentazione ibrida plug-in dal design dal sapore molto sportivo, come del resto vuole lo stesso DNA del nuovo marchio spagnolo. Il powertrain è il medesimo montato sulla Volkswagen Golf GTE e quindi costituito dal quattro cilindri 1.4 TSI abbinato a un motore elettrico, per una potenza complessiva di 245 CV e 400 Nm di coppia massima. In modalità completamente elettrica, infine, è possibile percorrere circa 50 km. Prezzi in fase di definizione.

*Tutti i prezzi sono aggiornati al listino auto nuove febbraio 2020

Cose da sapere

Quali sono le migliori auto ibride?

Le 5 migliori auto ibride secondo automobile.it sono: Toyota YarisToyota CH-R, Kia NiroSuzuki IgnisToyota RAV4

Quanto costa una macchina ibrida?

Le auto ibride più economiche sono la Fiat Panda da € 15.100 e la Suzuki Ignis con un prezzo di listino che parte da € 16.950. I prezzi poi crescono fino ad arrivare al SUV ibrido Mercedes GLC 350e, da € 65.513.

Quando conviene acquistare un’auto ibrida?

Per chi percorre molti chilometri in un anno e guida principalmente su strade urbane o su tratti a lenta percorrenza, l’auto ibrida conviene senza dubbio. Scopri la guida dedicata.

Pubblicato il 18 May 2020
Condividi