Home \ Comprare & Vendere \ Acquisto Auto \ Le migliori auto GPL del 2020: ecco i prezzi e i vantaggi

Le migliori auto GPL del 2020: ecco i prezzi e i vantaggi

Acquisto AutoComprare & Vendere
Pubblicato il 18 September 2020
Condividi
Ecco una guida per muoversi con facilità tra le tante offerte a GPL presenti sul mercato

L’aumento del costo dei carburanti ha spinto le case automobilistiche a offrire a listino modelli equipaggiati con alimentazioni differenti. Tra queste troviamo il GPL, un tipo di alimentazione bi-fuel che da la possibilità di sfruttare non solo la classica benzina verde ma anche il cosiddetto Gas Propano Liquido. In effetti, l’utilizzo di questo gas naturale per alimentare i motori delle nostre automobili è stato favorito anche dalla ricerca di nuove soluzioni che potessero garantire un minor impatto ambientale del parco circolante. Le vetture a GPL, infatti, emettono minori quantità di CO2 e NOx rispetto ai tradizionali motori a benzina e diesel.

L’obiettivo di questa guida è quindi quello di individuare non solo le migliori auto GPL 2020, ma anche di fornire informazioni chiare e precise in termini di costi, di differenze con le vetture alimentate a metano e di burocrazia nel pagamento del bollo e della revisione di questo tipo di vetture.

Oggi, considerato anche il blocco delle auto diesel per il 2020 di cui si sente tanto parlare, le auto GPL rappresentano una valida alternativa insieme alle auto a metano, alle auto ibride o ibride plug-in e alle auto elettriche.

Purtroppo, le auto GPL, a causa dei valori di CO2 emessi, non rientrano nella lista di veicoli ecologici interessata dagli incentivi auto 2020.

LEGGI ORA: Incentivi auto 2020, fino a € 10.000. Ecco come funzionano

INDICE
Auto GPL 2020
Migliori auto GPL 2019
Auto GPL fuori produzione
GPL o Metano?
Costo GPL
Revisione auto GPL
Bollo auto GPL

Le auto GPL 2020 continuano ad essere particolarmente richieste sul mercato perché soddisfano quella ampia platea di clienti alla ricerca di veicoli che garantiscano bassi costi di gestione a fronte di percorrenze chilometriche importanti. Il 2019 ha registrato, infatti, un leggero incremento nelle immatricolazioni con 1.916.320 unità.

L’offerta dei vari costruttori è ampia e decisamente più nutrita rispetto ai modelli con doppia alimentazione benzina-metano. Tra le proposte più interessanti spicca un best seller come la Dacia Duster, crossover urbano che ha conquistato il pubblico per l’ottimo rapporto qualità-prezzo, nonché la DR3, vettura cinese assemblata dal costruttore molisano, che punta tutto su un cartellino del prezzo davvero invitante.

Analogamente, in casa Fiat, l’offerta di auto GPL 2020 è molto ampia specie per quel che riguarda la gamma Tipo. Questa motorizzazione, infatti, è disponibile sia per i modelli a 4 e 5 porte che per la station wagon.

Ed infine altre auto GPL 2020 che hanno riscosso un immediato consenso sono la Kia Picanto e la Kia Sportage, amate sia dal popolo delle citycar che da quello dei SUV.

Quali sono state le migliori auto GPL del 2019? Iniziamo con una classifica delle auto GPL più vendute in Italia, che vede salire sul gradino più alto la Dacia Duster, scalzando la regina indiscussa degli ultimi anni: la Fiat Panda di questa top ten

Marca e Modello Prezzo
Dacia Duster 23.398
Fiat Panda 21.391
Lancia Ypsilon 18.409
Dacia Sandero 11.551
Opel Corsa 10.736
Renault Clio 5.419
Kia Stonic 4.960
Fiat 500 4.930
Kia Picanto 4.763
Opel Mokka X 3.820

auto gpl usate
auto gpl usate

Fiat Panda GPL

In questa speciale classifica non potevamo non trovare la citycar italiana per eccellenza: la Fiat Panda. La versione alimentata a GPL viene scalzata dalla prima posizione dalla Dacia Duster, nonostante rimanga stabilmente in cima alle classifica di vendita totali in Italia grazie ad un prezzo di acquisto decisamente a buon mercato e alla praticità delle dimensioni che la rendono ideale per gli spostamenti in città e anche fuori porta. Nell’allestimento Easy la Fiat Panda costa 14.600 euro ed è equipaggiata con il classico motore a benzina da 1.2 litri di cilindrata e 69 CV di potenza.

Dacia Duster GPL

Uno dei motivi del successo della Dacia Duster nel mercato italiano, oltre a quello di aver aumentato negli anni con le diverse generazioni il rapporto qualità/prezzo può essere ricondotto alla presenza a listino della versione bi-fuel benzina-GPL. Una scelta ponderata che rispecchia la volontà della Casa rumena, di proprietà Renault, di puntare ad un mercato di clienti attenti non solo all’investimento iniziale ma anche ai costi di gestione futuri. La Dacia Duster GPL si fa apprezzare per una linea da crossover urbano molto ben riuscita e particolarmente equilibrata. L’alimentazione GPL che prima sfruttava un motore benzina da 1.6 litri in grado di erogare una potenza di 114 CV ora viene equipaggiata con il nuovo 3 cilindri 1.0 TCe turbo benzina da 101 CV.  I prezzi, per la versione Essential, partono da 14.650 euro.

Dacia Sandero GPL

Più staccata, in quarta posizione, troviamo la Dacia Sandero. Una vettura lanciata sul mercato nel lontano 2008 e che nel 2016 ha subito il restyling della seconda generazione. Ora, in attesa della futura versione che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2021, la compatta di segmento B continua a segnare numeri importanti nelle vendite grazie ad un buon rapporto dotazione/prezzo. Il modello GPL è adesso equipaggiato con il 3 cilindri 1.0 TCe da 101 CV e ha un prezzo di partenza di 11.450 euro.

Fiat 500

Presente sul mercato ormai dal 2007, la Fiat 500 non accenna a conoscere crisi grazie ad uno stile retrò che continua a conquistare numerosi automobilisti. La piccola del gruppo FCA è proposta anche con alimentazione GPL così da ridurre ulteriormente i costi di gestione già bassi.  Il 1.2 benzina 4 cilindri offre 69 CV di potenza, mentre i prezzi per la versione Pop partono da 16.900 euro.

Renault Clio

La Renault Clio, che ha visto il lancio della quinta generazione nel 2019, occupa la sesta posizione di questa speciale classifica con 5.419 unità GPL immatricolate.  La compatta di segmento B della Casa francese presenta un design moderno e un interno ricco di tecnologia e materiali di qualità. La versione GPL monta il 1.0 3 cilindri TCe da 100 CV che nell’allestimento entry-level Life ha un prezzo di partenza di 17.100 euro.

Lancia Ypsilon

La Lancia Ypsilon viene equipaggiata con lo stesso powertrain della Fiat Panda: il 4 cilindri 1.2 aspirato da 69 CV. La piccola city car, disponibile da quest’anno anche nella versione mild hybrid, ha subito qualche piccolo aggiornamento negli equipaggiamenti con l’aggiunta di diversi sistemi di sicurezza e nel design. Il prezzo di partenza dell’allestimento Silver è di 16.200 euro.

Kia Stonic GPL

La Kia Stonic, lanciata sul mercato europeo nel 2017, è una crossover compatta di segmento B derivata dalla sorella Rio che gode di linee moderne e di un abitacolo spazioso. Il design esterno sportivo è caratterizzato da un’altezza leggermente inferiore rispetto a quella delle principali concorrenti e, allo stesso tempo, da una forma più slanciata. La versione GPL è equipaggiata con un 4 cilindri 1.4 MPI da 97 CV. Il prezzo di partenza in abbinamento con l’allestimento Urban è di 18.750 euro.

Kia Picanto

La piccola utilitaria della Casa coreana occupa il penultimo posto di questa classifica con 4.763 vetture GPL immatricolate nel 2019. Arrivata alla terza generazione proprio nel corso di quest’anno, la Kia Picanto ha subito diversi aggiornamenti non solo estetici ma anche a livello di tecnologia. All’interno, infatti, spicca lo schermo multimediale da 7 pollici a sbalzo compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. La versione GPL monta un 1.0 da 65 CV che garantisce costi i gestione molto contenuti abbinati alle doti di maneggevolezza nell’utilizzo cittadini.

 

auto gpl usate
auto gpl usate

Molti modelli di auto GPL sono ormai usciti dalla produzione e non sono più reperibili nel listino del nuovo dei vari costruttori, ma sono presenti in gran numero tra i numerosi annunci disponibili su Automobile.it. Scopriamo quelli più interessanti.

Alfa Romeo Mito GPL

L’Alfa Romeo Mito ha riscosso un buon successo di mercato grazie ad una linea particolarmente indovinata e ad un carattere che rispecchia il DNA della Casa di Arese. La versione GPL dotata del motore 1.4 turbo non perde assolutamente brillantezza ed appaga alla guida rivelandosi alleata del portafogli.

Citroen C3 GPL

La terza generazione della Citroen C3 ha subito colpito per uno stile stravolto rispetto alle serie precedenti, dominato da linee squadrate e moderne. L’ampia possibilità di personalizzazione degli esterni si è poi rivelata una carta vincente per affermarsi sul mercato. La Citroen C3 GPL porta in dote un motore 1.2 da 82 cavalli adeguato alla massa della vettura e parco sia nei consumi che nelle emissioni.

citroen c3 usate
citroen c3 usate

Chevrolet Aveo GPL

La Chevrolet Aveo si è rivelata una vettura adatta alla guida cittadina grazie alle sue dimensioni compatte che, tuttavia, non hanno sacrificato eccessivamente lo spazio interno. La Aveo era proposta sul listino del nuovo anche con alimentazione GPL con impianto realizzato dalla BRC ed una potenza complessiva di 86 CV.

Fiat 500L GPL

La Fiat 500 L è stata la prima vettura ad ampliare la gamma 500 proponendosi in versione 5 porte ed attirando numerosi acquirenti alla ricerca di una vettura “stilosa” ma allo stesso tempo spaziosa. Il 1.4 turbo benzina è il motore utilizzato per la versione GPL e grazie ai 120 CV di potenza si rivela adeguato nella guida.

Fiat 500X GPL

La Fiat 500X continua ancora oggi ad essere un vero e proprio best seller per il Gruppo FCA, ma la scelta di togliere dai listini la versione dotata di doppia alimentazione benzina-GPL non è stata accolta con favore dagli appassionati del marchio. Su Automobile.it, tuttavia, si possono trovare numerose offerte di Fiat 500X GPL dotate dell’ottimo 1.4 turbo benzina da 120 cavalli.

fiat 500X gpl usate
fiat 500X gpl usate

Peugeot: 206, 207, 208 GPL

La Peugeot 206 ha segnato la rinascita per il marchio francese rivelandosi una delle vetture di maggior successo nel segmento B. La linea aggressiva e la spaziosità interna le hanno consentito di conquistare una fetta di mercato sempre più numerosa. Nonostante sia uscita di produzione da parecchi anni, la Peugeot 206 GPL si rivela un ottimo acquisto nel mercato dell’usato per chi vuole badare al proprio conto in banca.

La Peugeot 207 ha consentito alla Casa francese di consolidare la propria posizione nel mercato delle utilitarie. Nonostante le dimensioni esterne siano cresciute rispetto alla 206, la Peugeot 207 ha mantenuto inalterato il fascino della progenitrice. La 207 GPL si è rivelata una vettura adatta a tutti quegli automobilisti alle prese con percorrenze chilometriche importanti e su Automobile.it sono centinaia gli annunci presenti della affascinante vettura transalpina.

La penultima generazione della Peugeot 208 è stata una vera e propria rivoluzione. Le dimensioni esterne, infatti, sono tornate al di sotto dei 4 metri, mentre l’abitacolo ha ricevuto in dono l’innovativo i-Cockpit. Molto apprezzata la Peugeot 208 GPL dotata di motore 1.2. PureTech da 82 cavalli rivelatosi adeguato per il peso complessivo della vettura.

Opel Mokka X

Uscita di produzione nel corso di quest’anno, la Opel Mokka X è riuscita a conquistare ben 3.820 clienti grazie alla versione GPL che veniva offerta a listino intorno ai 24.000 euro. Il modello era equipaggiato con il motore turbo benzina GPL 1.4 da 140 CV che riusciva a contenere i costi da rifornimento e allo stesso tempo garantire un buon feeling di guida e spazio a volontà.

Opel Corsa GPL

Giunta  alla sesta generazione, nata dalla nuova collaborazione con PSA, la nuova Opel Corsa non viene più offerta a listino con una versione bi-fuel benzina GPL. La versione precedente era equipaggiata con il 1.4 EcoTec GPL da 91 CV che garantiva un notevole risparmi nel costo di gestione della vettura rispetto ai modelli benzina e diesel e un prezzo di partenza di circa 19.000 euro.

Una delle principali domande che ci si pone sempre è “ma è meglio un’auto GPL o metano?”

Bisogna infatti chiarire la differenza tra le due propulsioni. In primo luogo si deve evidenziare come, sia le auto alimentate a GPL, sia quelle a metano, sono bifuel, ovvero in grado di poter viaggiare sia con l’alimentazione a benzina che con quella a GPL o metano. In secondo luogo, per sapere se scegliere un’auto GPL o a metano, è bene avere presente la differenza di costo dei due carburanti. Il metano, infatti, ha un prezzo di acquisto inferiore a quello del GPL e quando andrete a rifornire la vostra vettura troverete esposto il prezzo al kg, mentre nel caso dell’auto GPL il prezzo esposto sarà sempre al litro.

Le auto alimentate a metano, tuttavia, presentano una serie di svantaggi rispetto alle auto GPL. Chi sceglierà di acquistare un’auto a metano dovrà fare i conti con prestazioni tutt’altro che brillanti visto che la ripresa, con questo tipo di alimentazione, sarà decisamente più lenta rispetto a quella di una vettura a benzina. Le auto GPL, nonostante non possano vantare prestazioni identiche a quelle dei motori a benzina, non soffrono della stessa lentezza in ripresa vantata dalle auto alimentate a metano.

A differenza delle auto a GPL nelle quali il cambio delle bombole deve essere effettuato dopo 10 anni dall’installazione, nelle auto a metano, la sostituzione deve essere eseguita ogni 4-5 anni. Da sottolineare che i costi della bombola sono gratuiti e il cliente deve solo preoccuparsi di pagare la manodopera e l’eventuale sostituzione di valvole e filtri.

auto ecologiche usate
auto ecologiche usate

Quando si prende la decisione di acquistare una nuova vettura, una delle voci più importanti che viene presa in considerazione è quella relativa ai consumi. Se le auto dotate di motorizzazioni tradizionali sono legate all’elevato costo dei carburanti, le auto alimentate a GPL possono vantare quale fiore all’occhiello il prezzo decisamente inferiore del Gas di Petrolio Liquefatti (questo è il significato della sigla GPL), in media di 0,6 centesimi al litro.

Il costo GPL auto è quindi inferiore di circa il 50% rispetto a quello della benzina e consente all’automobilista di ammortizzare velocemente nel tempo il maggior importo versato per l’acquisto della nuova vettura.

Prendendo in considerazione un auto disponibile a listino sia con alimentazione benzina sia con quella bi-fuel benzina-GPL si può stimare che con un rifornimento da 10 euro nel primo caso si possono percorrere circa 100 km mentre con una vettura GPL si arriva a più di 150 km.

Come per le vetture dotate di motori tradizionali, la revisione di un’auto GPL deve essere effettuata dopo 4 anni dall’immatricolazione per poi ripetersi successivamente ogni due anni. In questo caso il termine da tenere a mente è quello del mese in cui si è effettuata l’ultima revisione. Il costo della revisione è di 45 euro se viene effettuata presso la motorizzazione e di 66,88 euro nel caso in cui si scelga uno dei tanti centri di collaudo o nelle officine autorizzate come possiamo vedere qui.

Un ulteriore vantaggio delle auto GPL riguarda la possibilità di godere di esenzioni o riduzioni relative al bollo auto. Bisogna tuttavia evidenziare come questi vantaggi varino da regione a regione ed è quindi fondamentale controllare sul sito dell’ACI o sul sito dell’Agenzia delle Entrate se la propria vettura può rientrare in queste esenzioni. In linea generale, si può comunque affermare che le vetture alimentate esclusivamente a GPL sono esenti dal pagamento del bollo auto, mentre le bifuel possono godere di un risparmio del 75% rispetto al corrispettivo che dovrà pagare chi possiede una macchina dotata di un motore tradizionale.

auto gpl usate
auto gpl usate

 

Cose da sapere

Quale auto GPL comprare?

Le 5 migliori auto GPL secondo automobile.it sono: Fiat Panda EasyPower (€ 14.750), Lancia Ypsilon Ecochic (€ 16.200), Dacia Duster (€ 14.650), Hyundai i10 (€ 14.750) e Kia Stonic EcoGPL (€ 18.750).

Ogni quanti anni bisogna fare la revisione delle bombole?

Il serbatoio degli impianti GPL deve essere sostituito nel corso del decimo anno dell’immatricolazione del veicolo. Negli anni precedenti vengono svolti i classici controlli di manutenzione dei filtri e delle valvole.

Quando conviene acquistare auto GPL?

In generale, le auto GPL sono particolarmente indicate per chi percorre molti chilometri all’anno. Il costo del GPL infatti è inferiore di circa il 50% rispetto a quello della benzina e consente di ammortizzare velocemente il maggior importo versato per l’acquisto della vettura.

Meglio GPL o Metano?

Dipende dall’utilizzo che si dovrà fare della propria vettura. Come abbiamo detto, le auto a GPL garantiscono performance più simili a quelle dei tradizionali motori a benzina e possono contare su una miglior infrastruttura per il rifornimento a livello nazionale.

Pubblicato il 18 September 2020
Condividi