Tata Motors (parte del colosso indiano Tata Group) nasce nel 1945 come produttore di treni e locomotive, sotto il diretto controllo della famiglia Jamshetji Tata. È necessario attendere il 1954 per assistere all'ingresso di Tata nel mercato automobilistico grazie ad una joint-venture con il gruppo tedesco Daimler-Benz.

Cerca la tua prossima TATA

Search icon
Marca e Modello

Annunci più rilevanti per TATA

  • TATA Safari 2.0 TDI 5p. 4x4
    € 700
    TATA Safari 2.0 TDI 5p. 4x4
    Vignole Borbera (AL)
  • TATA Indica 1.4 diesel 5p. De Luxe DLX
    € 1.000
    TATA Indica 1.4 diesel 5p. De Luxe DLX
    Monteforte Irpino (AV)
  • TATA Safari 2.0 TDI 5p. 4x4 Autocarro
    € 1.100
    TATA Safari 2.0 TDI 5p. 4x4 Autocarro
    Longarone (BL)
  • Tata Telcoline
    € 1.150
    Tata Telcoline
    Sant'Arcangelo (PZ)
  • TATA Safari 2.2 Dicor 5p. 4x4
    € 1.300
    TATA Safari 2.2 Dicor 5p. 4x4
    Caravaggio (BG)
  • Tata Sierra Pickup 1.9 D 2WD
    € 1.499
    Tata Sierra Pickup 1.9 D 2WD
    Pesaro (PU)
  • TATA Indigo 1.4 Dicor S.W. LX
    € 1.599
    TATA Indigo 1.4 Dicor S.W. LX
    Qualiano (NA)
  • TATA Indica Indica 1.4 5p. GLX Bi Fuel GPL Euro 4
    € 1.600
    TATA Indica Indica 1.4 5p. GLX Bi Fuel GPL Euro 4
    Vignole Borbera (AL)
  • TATA Indica 1.4 5p. GLX Bi Fuel GPL Euro 4
    € 1.999
    TATA Indica 1.4 5p. GLX Bi Fuel GPL Euro 4
    Giarre (CT)
  • TATA Pick-Up Pick Up 2.0 diesel 4x2 autocarro
    € 2.300
    TATA Pick-Up Pick Up 2.0 diesel 4x2 autocarro
    Codroipo (UD)

Dal 1954 al 1991, Tata resta un marchio conosciuto solo dal pubblico indiano e si limita a immettere sul mercato veicoli commerciali. Le prime auto destinate al grande pubblico vengono lanciate da Tata nel 1991: è di quest'anno la Sierra, una monovolume, ed anche la Estate, rielaborazione del Tata Mobiline, un veicolo commerciale proposto in forma di station wagon. A queste prime vetture, nel 1998 segue il primo SUV marchiato Tata, ovvero il Safari.

Il 1998 non è solo l'anno in cui Tata propone il suo primo SUV, ma è anche l'anno in cui progetta e commercializza una delle vetture di maggior successo della sua storia: la Indica. Sviluppata come primo progetto interamente indiano e pensata per motorizzare la penisola dell'est asiatico, la Indica si trasforma velocemente in uno dei simboli del gruppo, non solo su territorio nazionale ma anche all'estero. Giunta alla seconda generazione, la Indica continua ad esser prodotta nella doppia versione, consentendo al pubblico di scegliere fra la prima e la seconda. La versatilità produttiva di Tata ha reso possibile la realizzazione di molteplici varianti della Indica: dal van alla sportiva da competizione, per giungere alla più avanzata versione con motore elettrico. Nei concessionari italiani è in vendita la Tata Indica V3 (con motorizzazioni 1400 cc benzina e 1300 cc diesel) la quale, pur dovendosi confrontare con modelli quali la Renault Clio e la Peugeot 206, è riuscita a ritagliarsi una fetta importante di estimatori. La Indica è una delle Tata usate che ha maggior mercato, grazie a un pubblico capace di apprezzarne i bassi consumi e l'essenzialità. Altra auto simbolo di Tata è la Nano. Prodotta dal 2008 la Nano è una super-utilitaria di appena 3 metri sviluppata dai tecnici di Tata secondo tre regole, ovvero: quello che non c'è non costa, non si rompe e non pesa. La Nano è una Tata in vendita solo in India: in Europa non è molto appetibile non tanto per le performance dei motori, quanto per le scarsissime dotazioni interne.

Le capacità di Tata e la sua apertura nei confronti dei mercati europei è ben dimostrata dalla joint-venture con FCA e dall'acquisizione di marchi prestigiosi come Jaguar, Land Rover e della divisione veicoli commerciali della ex Daewooo Motors. Tra il 2017 e il 2018 è previsto il lancio sul mercato di 5 Tata nuove; si tratta del SUV Hexa, della berlina compatta Kite 5, del SUV compatto Nexon, della minicar Pelican (versione rivisitata della Nano) ed infine la X451, che ha il look di un SUV ed il comfort di una berlina.

Altri suggerimenti per la tua ricerca