Stesso pianale del veicolo commerciale Ford Courier ma dimensioni più compatte distinguono la Ford B-Max, tra i minivan maggiormente venduti in Europa. Nate sulla scia dei successi ottenuti dai modelli C-Max e S-Max, le Ford B-Max nuove prendono vita per tener testa alla Opel Meriva, alla Citroën C3 Picasso e alla Renault Modus.

Cerca la tua prossima FORD B-Max

Search icon
Marca e Modello

Annunci più rilevanti per FORD B-Max

  • FORD B-Max B-Max 1.5 TDCi 75 CV Titanium
    € 7.700
    FORD B-Max B-Max 1.5 TDCi 75 CV Titanium
    Castellana Grotte (BA)
  • FORD B-Max 1.5 TDCI 75cv Titanium EU6
    € 12.800
    FORD B-Max 1.5 TDCI 75cv Titanium EU6
    Latina (LT)
  • Ford B Max 1.0 Per Commercianti -2013
    € 4.500
    Ford B Max 1.0 Per Commercianti -2013
    Cecina (LI)
  • FORD - B-Max - 1.0 100CV Ecoboost Titanium con porte posteriori scorre
    € 5.300
    FORD - B-Max - 1.0 100CV Ecoboost Titanium con porte posteriori scorre
    Viterbo (VT)
  • Ford B-Max 1.5 TDCi 75 CV Business SYNC TAGL. REGOLARI EX ALD
    € 5.990
    Ford B-Max 1.5 TDCi 75 CV Business SYNC TAGL. REGOLARI EX ALD
    Roma (RM)
  • Ford B-Max 1.5 TDCi 75 CV
    € 6.400
    Ford B-Max 1.5 TDCi 75 CV
    Pavia (PV)
  • FORD B-Max 1.5 TDCi 75 CV Business
    € 6.450
    FORD B-Max 1.5 TDCi 75 CV Business
    Forlimpopoli (FC)
  • FORD B-Max 1.4 90 CV GPL
    € 6.500
    FORD B-Max 1.4 90 CV GPL
    Cercola (NA)
  • Ford B-MAX 1.6 TDCi 95 CV Titanium
    € 6.500
    Ford B-MAX 1.6 TDCi 95 CV Titanium
    Livorno (LI)
  • Ford b-max 1.6 tdci 95cv titanium
    € 6.950
    Ford b-max 1.6 tdci 95cv titanium
    Concesio (BS)

Il design delle vetture presenta una calandra a forma di trapezio e fari grintosi dotati di luci diurne a led, che si allungano in maniera decisa ai lati del cofano. La carrozzeria alta non pregiudica la manovrabilità quando si affrontano le curve e permette di ottenere performance soddisfacenti su qualsiasi strada.

Il debutto della Ford B-Max avviene a Barcellona presso il Mobile World Congress, mentre la produzione ha luogo nei nuovi stabilimenti di stanza in Romania. Le dimensioni di 408 cm di lunghezza, 175 di larghezza e 160 di altezza la rendono ideale per il lavoro, lo sport e la famiglia. Se la lunghezza è la stessa della Citroën Picasso, il bagagliaio della Ford B-Max passa dai 304 ai 1386 litri, proponendo una capienza simile a quella della Nissan Pulsar (1395 litri). La Ford B-Max è una monovolume che colpisce per l'apertura delle portiere posteriori e per il montante centrale incorporato, il quale accorda un accesso facilitato ai passeggeri e la massima flessibilità nell'uso degli spazi. Facendo scorrere la portiera posteriore si accede alla zona dell'abitacolo utilizzando un'entrata di 1,5 metri: essa si rivela estremamente funzionale quando la Ford B-Max si trova in un parcheggio stretto, oppure quando si vuole raggiungere il seggiolino dei bambini installato sul sedile posteriore. Gli spazi interni regalano una grande flessibilità, infatti, abbattendo la poltrona anteriore è possibile stivare oggetti lunghi e voluminosi per una lunghezza di 2,35 metri. La Ford B-Max è un concentrato non solo di funzionalità ma anche di eleganza: gli interni rivelano la cura artigianale data dalle finiture accurate e dai materiali utilizzati, che sottolineano la qualità degli assemblaggi. Di grande interesse anche la tecnologia utilizzata per la sicurezza delle Ford B-Max in vendita; essa comprende: i fari Follow me Home a spegnimento ritardato, la protezione intelligente, realizzata con sedili antiscivolamento, attacchi per seggiolini ISOFIX e funzioni legate all'emergenza, come l'assistenza alla frenata, la chiamata vocale e la frenata automatica. La gamma dei propulsori in dotazione include un ventaglio di possibilità tra alimentazioni a benzina, diesel e GPL anche nelle Ford B-Max usate.

I nuovi sviluppi progettuali vedono la Casa dell'Ovale puntare su crossover e SUV di lusso, che contenderanno importanti fette di mercato alle concorrenti, ma ci saranno anche diversi modelli rinnovati. L'interesse per la mobilità alternativa ha spinto la casa americana a stringere un accordo con la tedesca Daimler e la giapponese Nissan, con l'obbiettivo di realizzare auto a fuel cell a prezzi competitivi. Ma non basta: Ford ha siglato anche un accordo con Volkswagen, BMW e Daimler per potenziare le colonnine di ricarica e agevolare così la diffusione dei veicoli elettrici.

Altri suggerimenti per la tua ricerca