La Fiat Multipla è una monovolume prodotta in due serie a partire dal 1998 e sino al 2010, anno del suo definitivo pensionamento. Veicolo il cui stile è stato spesso dibattuto - per alcuni si tratta di un'auto brutta, per altri di un ardito e per certi versi riuscito esperimento di design - la Fiat Multipla ha ottenuto buoni riscontri, soprattutto in madrepatria dove è stata molto apprezzata per la versatilità, la volumetria e l'economia di esercizio.

Cerca la tua prossima FIAT Multipla

Search icon
Marca e Modello

Annunci più rilevanti per FIAT Multipla

  • FIAT Multipla Multipla 1.9 MJT
    € 2.450
    FIAT Multipla Multipla 1.9 MJT
    Moncalieri (TO)
  • FIAT Multipla Multipla 1.9 JTD Dynamic
    € 3.400
    FIAT Multipla Multipla 1.9 JTD Dynamic
    Moncalieri (TO)
  • FIAT Multipla Multipla 1.6 16V Natural Power Active
    € 3.900
    FIAT Multipla Multipla 1.6 16V Natural Power Active
    Pignataro Interamna (FR)
  • FIAT Multipla
    € 850
    FIAT Multipla
    Diamante (CS)
  • FIAT Multipla 110 JTD ELX
    € 1.000
    FIAT Multipla 110 JTD ELX
    Riace (RC)
  • FIAT Multipla 110 JTD ELX
    € 1.000
    FIAT Multipla 110 JTD ELX
    Somma Vesuviana (NA)
  • FIAT Multipla Multipla 1.6 16V Natural Power Dynamic
    € 1.250
    FIAT Multipla Multipla 1.6 16V Natural Power Dynamic
    Novellara (RE)
  • Fiat Multipla 1.6 METANO BiPower
    € 1.299
    Fiat Multipla 1.6 METANO BiPower
    Pesaro (PU)
  • FIAT Multipla 1.9 JTD WWW.CANZIANAUTO.IT
    € 1.300
    FIAT Multipla 1.9 JTD WWW.CANZIANAUTO.IT
    Cigognola (PV)
  • FIAT Multipla 110 JTD SX
    € 1.400
    FIAT Multipla 110 JTD SX
    Thiene (VI)

L'auto, dunque, si presenta con forme assolutamente inedite: a fronte di una lunghezza che non supera i 4 metri, il veicolo vanta carreggiate molto ampie e un significativo sviluppo in altezza. Inoltre, molto caratterizzanti sono le enormi superfici vetrate incastonate in montanti sottili. Ad attrarre gli sguardi, e le polemiche, è però il frontale con i piccolissimi fari rotondi e il grande fascione paracolpi in poliuretano, oltre che gli sconcertanti faretti supplementari sullo scalino alla base del parabrezza. Le ardite forme, comunque, permettono di realizzare un abitacolo davvero ampio, dotato di sei sedili singoli disposti su due file, oltre che di un grande bagagliaio.

Nell'abitacolo della Fiat Multipla in vendita tutto sembra realizzato all'insegna dello spazio: particolare la forma della plancia, priva di tunnel per garantire agio al passeggero centrale anteriore. Inoltre, i sedili sono di tipo reclinabile e consentono dunque la loro trasformazione in tavolini simili a quelli degli aerei. Le finiture non sono certo lussuose, con abbondanza di plastiche rigide e poco appaganti al tatto, ma di certo si rivelano pratiche. La dotazione di accessori è in linea con la sparuta concorrenza dell'epoca (praticamente solo la Honda Fr-V, monovolume con la stessa disposizione di posti), ma attingendo dalla lista degli optional è possibile colmare alcune carenze. Tecnicamente, la Fiat Multipla si presenta con uno schema di sospensioni rodato, in grado di garantire la minima sottrazione di spazio nell'abitacolo a fronte di un confort di marcia dignitoso, mentre i propulsori sono tutti votati all'economia. Nel 2001, a seguito di un leggero restyling, viene introdotto il nuovo common-rail da 116 cavalli che si pone al vertice del listino.

La Fiat Multipla raccoglie consensi, ma anche critiche per via del design così fuori dalle righe, al punto che la casa italiana nel 2004 decide di pensionarla per fare largo ad una seconda serie decisamente meno originale. Le Fiat Multipla nuove perdono lo scalino alla base del parabrezza, così come i minuscoli fari tondeggianti, in luogo di un frontale più anonimo, caratterizzato da una semplice griglia e da proiettori più squadrati. A non cambiare è il profilo caratterizzato dalle ampie superfici vetrate, così come le dimensioni che risultano sostanzialmente invariate. Grazie a questo intervento, la Fiat Multipla smette di sconcertare con il suo design anticonformista, ma mantiene le doti quasi da record di abitabilità che ne hanno decretato il gradimento. Peraltro, anche a produzione cessata, le Fiat Multipla usate continuano ad essere richieste e conservano dunque discrete quotazioni, anche e soprattutto per lo spazio che la vettura offre, oltre che per le apprezzabili doti da stradista unite ai consumi contenuti.

Altri suggerimenti per la tua ricerca