È stato il Salone di Ginevra del 1975 a proporre le prime vetture appartenenti alla BMW Serie 6, definizione volta a comprendere una serie di coupé di fascia alta. Fin dai primi anni '70 BMW dà il via ad un progetto che, nel volgere di 4 anni, conduce alla realizzazione della E24.

Cerca la tua prossima BMW Serie 6

Search icon
Marca e Modello

Annunci più rilevanti per BMW Serie 6

  • BMW Serie 6 630i performance
    € 11.500
    BMW Serie 6 630i performance
    Cassano Magnago (VA)
  • BMW 630 Serie 6   (E63/E64)  cat Cabrio
    € 12.900
    BMW 630 Serie 6 (E63/E64) cat Cabrio
    Pistoia (PT)
  • Bmw 630 Bmw 630 Serie 6
    € 13.900
    Bmw 630 Bmw 630 Serie 6
    Vercelli (VC)
  • BMW 630 i Coupè DKG ULTIMO RESTYLING - STUPENDA !
    € 16.990
    BMW 630 i Coupè DKG ULTIMO RESTYLING - STUPENDA !
    Botticino (BS)
  • BMW 635 Csi Serie 6 (E24) - 1984
    € 17.900
    BMW 635 Csi Serie 6 (E24) - 1984
    Castiraga Vidardo (LO)
  • BMW 635 Serie 6 D (E63/E64) cat Cabrio
    € 18.000
    BMW 635 Serie 6 D (E63/E64) cat Cabrio
    Abbiategrasso (MI)
  • BMW 650i cat
    € 18.500
    BMW 650i cat
    Villa di Tirano (SO)
  • BMW 645 Serie 6 (E63/E64) cat Cabrio
    € 19.800
    BMW 645 Serie 6 (E63/E64) cat Cabrio
    Sarzana (SP)
  • BMW 633 Bmw 633 csi prima serie, perfetta pari al nuovo
    € 23.000
    BMW 633 Bmw 633 csi prima serie, perfetta pari al nuovo
    Sinalunga (SI)
  • BMW - Serie 6 Coupè - 635 CSi -Seconda Serie 1982-
    € 23.900
    BMW - Serie 6 Coupè - 635 CSi -Seconda Serie 1982-
    Castel Maggiore (BO)

Nonostante la situazione di incertezza derivante dalla crisi energetica appena superata, la casa automobilistica tedesca riesce ad ottenere importanti risultati a livello commerciale; il carattere innovativo della BMW Serie 6 è evidente, soprattutto a livello tecnologico. Oltre all'estetica e all'eleganza degli interni, le vetture si distinguono per la potenza dei motori 6 cilindri da 185 e 200 cavalli. Entrarono a far parte della serie, tra il 2003 e il 2004, la E63 ed E64; la terza generazione, proposta nel 2011, vede in prima linea i modelli F12 ed F13.

Al debutto, la BMW Serie 6 stupisce per il suo design "a forma di cuneo". Proprio le scelte adottate per la parte anteriore spingono gli addetti ai lavori a donare alla vettura il soprannome "squalo". Inizialmente, sono due le versioni lanciate sul mercato: la 630 CS e la 633 CSi. La prima si caratterizza per il suo motore 3.0 litri da 185 cavalli, alimentato a carburatori; la seconda, invece, vede un propulsore da 3.3 litri, che garantisce una potenza di 200 cavalli. Entrambe le versioni si affidano ad una trasmissione manuale dotata di cambio a 4 rapporti ed alla trazione posteriore. Efficace anche l'impianto frenante, basato su freni a disco autoventilanti. La novità tecnologica più rilevante delle BMW Serie 6 in vendita è il "check panel", una serie di spie, gestibili dal guidatore, che verifica il perfetto funzionamento di diversi sistemi. Uno dei punti "deboli" della Serie 6 è l'eccessivo consumo di carburante; proprio per questo, nel 1982 si assiste ad alcune modifiche nei motori e nelle trasmissioni, che portano ad abbattere i consumi del 20%. Il 1983 è testimone dell'esordio del cambio automatico a 4 rapporti.

Anche se le vendite delle BMW Serie 6 usate si confermano soddisfacenti, bisogna attendere ben 14 anni per trovare BMW Serie 6 nuove sul mercato. È datato 2003, infatti, il debutto della E63 al Salone di Francoforte, una vettura nata per sostituire la Serie 8, ormai assente dal mercato da 4 anni. Pochi mesi dopo, nel gennaio 2004, viene presentata la versione Cabrio mentre, l'anno successivo, a trovare posto nella BMW Serie 6 è il motore da 4,8 litri, presente nelle 650i. Sempre in tale ambito, merita di essere ricordata la motorizzazione Diesel 6 cilindri 3 litri, risalente al 2008, accompagnata da una doppia sovralimentazione. Tra i modelli più recenti in seno alla BMW Serie 6 rientrano le versioni aggiornate di Coupé, Cabrio e Gran Coupé. La Coupé si propone come una "2 porte" sportiva, sorprendente a livello di eleganza, soprattutto grazie al suo profilo allungato e alle cornici cromate. Da sottolineare la presenza, a bordo, di un cruscotto in pelle. La Cabrio, invece, adotta motori BMW TwinPower Turbo.

Altri suggerimenti per la tua ricerca