Attiva fin dagli albori del XX secolo, AC Cars (Auto Carriers LTD.) è una casa automobilistica inglese che nel corso della sua lunga storia, terminata nel 2008, ha raggiunto la fama attraverso una serie di vetture di impronta sportiva. Tra i modelli più conosciuti si ricordano la AC Aceca, la AC Cobra e la AC Frua.

Cerca la tua prossima AC

Search icon
Marca e Modello

Annunci più rilevanti per AC

  • AC Ace BARCA GOBBI MOTORE JOHNSON CARRELLATA [Z17]
    € 1.300
    AC Ace BARCA GOBBI MOTORE JOHNSON CARRELLATA [Z17]
    Sant'Agata Bolognese (BO)
  • Pigrim Sumo Cobra replica
    € 31.800
    Pigrim Sumo Cobra replica
    Nervesa della Battaglia (TV)
  • AC Cobra AK427
    € 55.000
    AC Cobra AK427
    Vicenza (VI)
  • AC Cobra DAYTONA Type 65 Coupé FFR
    € 100.000
    AC Cobra DAYTONA Type 65 Coupé FFR
    Vicenza (VI)
  • Ac cobra autokraft mk iv|for collectors|racing engine
    € 128.500
    Ac cobra autokraft mk iv|for collectors|racing engine
    Sesto San Giovanni (MI)

La nascita della casa produttrice britannica avviene in modo piuttosto singolare, e vede per protagonisti un commerciante di carni ed un tecnico automobilistico. l'incontro tra i due porta inizialmente alla creazione di un piccolo mezzo a tre ruote destinato al trasporto di merci. A partire dagli anni 2000, la produzione ha luogo anche al di fuori del Regno Unito. La MKV, del 2004, è realizzata a Malta fino al fallimento della joint-venture, datato 2008. l'anno successivo alla chiusura, il marchio AC riappare sul mercato grazie all'interesse di imprenditori tedeschi. Nasce così il modello AC 378 GT Zagato, destinato al mercato sudafricano. Le AC usate, negli ultimi anni, continuano a rappresentare vetture di culto per gli appassionati di auto sportive britanniche.

È il 1903 l'anno che vede il debutto del primo veicolo ideato dai futuri fondatori del marchio. Denominato "Auto Carrier", e caratterizzato dalla presenza di 3 ruote, non è indirizzato al trasporto di passeggeri; si avvale, inoltre, di un motore monocilindrico. Il nome Auto Carriers Ltd. viene ufficialmente adottato nel 1907, mentre il primo impianto di produzione apre i battenti quattro anni dopo. Fondamentale, tanto da essere adottata nei modelli prodotti fino al 1963, è la realizzazione di un motore con architettura a 6 cilindri in linea. Visto il peso limitato, a questo propulsore è assegnato il nome "Light Six". Nel 1922 si assiste al passaggio della società in mani australiane. l'operazione porta al cambio di nome, che diventa AC Cars Ltd. Dopo la liquidazione del 1929, la produzione di AC nuove riprende nel 1931. A partire dal Secondo Dopoguerra si assiste all'apertura nei confronti dell'impiego di motori fabbricati da Bristol e Ford.

Ac ha portato sul mercato diversi veicoli in grado di rivaleggiare con concorrenti del calibro di Mustang e Camaro. Uno dei modelli più affascinanti e veloci di AC in vendita è rappresentato dalla AC Cobra. Simile, per molti versi, alla AC Ace si avvale di un propulsore 2 litri 6 cilindri in linea, capace di offrire 100 cavalli a 4.500 giri. Pur non spiccando per le sue doti in allungo, regala prestazioni particolarmente brillanti. Il nome "Cobra" riassume alla perfezione la sua capacità di "proiettarsi" in avanti. Solo 5 secondi sono necessari alla vettura per raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo. Telaio e tecnologia non si differenziano da quanto scelto dagli altri produttori operanti nel periodo in oggetto. Si segnalano, invece, i freni a tamburo, lo sterzo a vite e rullo e le sospensioni, indipendenti su entrambi gli assi e dotate di molle a balestra trasversale.

Altri suggerimenti per la tua ricerca