Home \ Comprare & Vendere \ Recensioni Modelli \ Volkswagen e-Golf: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Volkswagen e-Golf: prezzo, dimensioni e caratteristiche

Comprare & Vendere Recensioni Modelli
Pubblicato il 29 April 2019
Condividi
Doti di comfort tipiche dell’ultima generazione targata Golf, con sedute comode e scelta dei materiali di qualità. Ecco la Volkswagen e-Golf.

 

di ALESSIO MACALUSO, Giornalista

Chi ha detto che le auto elettriche devono essere “diverse” da quelle normalmente note e presenti in listino. La Volkswagen e-Golf, ad esempio è proprio la Golf per come la conosciamo, con una differenza sostanziale: è una Volkswagen elettrica. Per lei niente motori termici, niente radiatore, liquido di raffreddamento o serbatoio da riempire. Spazio invece ad un’unità elettrica, batterie e una spina.

Insomma, una delle auto “più tradizionali” presenti in listino, la Volkswagen Golf appunto – con questa e-Golf si tinge di futuro, confermando un trend bene avviato che vede la mobilità di domani con una “spina al posto di un serbatoio”.

Questa versione a zero emissioni debutta quindi in quella che è la settima generazione firmata dalla “Best Seller” tedesca, nata ormai nel 2012 e rinfrescata in look e contenuti un paio di anni fa. Porta quindi in dote tutte le caratteristiche estetiche più aggiornate e gli stilemi che hanno contraddistinto il successo della gemella dotata di motori tradizionali, aspettando quella che sarà – entro la fine di questo 2019 – la Volkswagen Golf 8.

Di seguito ecco la scheda tecnica della Volkswagen e-Golf 2019:

 Scheda Tecnica
 Numero posti 5
 Bagagliaio 343/1.233
 Alimentazioni Elettrica
 Classe ND
 Cv/kW (da) da 136/100
 Prezzo (da) da 40.650 Euro

 

INDICE
 Dimensioni
 Interni
 Esterni
 Motori
 Consumi
 Prezzi

Le dimensioni di questa Volkswagen e-Golf 2019 ricalcano alla perfezione quelle della versione ad alimentazione “tradizionale”. Di fatto abbiamo a che fare con un modello da segmento medio, con una lunghezza al di sotto la soglia psicologia dei quattro metri e trenta.

Il peso raggiunge la tonnellata e mezza (circa 300 Kg in più rispetto alle versioni non elettriche) – fattore che, come vedremo – non influenza le prestazioni. Bravissimi gli ingegneri della casa di Wolfsburg a non far soffrire troppo le prestazioni del bagagliaio, con questa e-Golf 2019 a sfoggiare una capacità minima di 343 litri – circa una “cinquantina” in meno delle versioni benzina o diesel.    

Dimensioni
Lunghezza 4.250 mm
Larghezza 1.800 mm
Altezza 1.450 mm
Passo 2.620 mm

auto elettriche
auto elettriche

Salendo a bordo della Volkswagen e-Golf si respira l’aria già apprezzata sulle altre versioni di Golf di settima generazione. Sull’ampio schermo installato in mezzo alla consolle centrale – oltre le info canoniche – troviamo poi una funzione decisamente particolare che snocciola una serie di istruzioni e consigli in salsa eco per aiutare chi siede al volante ad ottenere i massimi risultati in termini di conservazione dell’autonomia.

Sotto i comandi dell’areazione è invece possibile richiedere il sistema di ricarica per smartphone senza fili, a induzione: è sufficiente poggiare il telefono (a propria volta predisposto a questo tipo di tecnologia) e ricaricare. Per il resto si confermano le doti di comfort tipiche dell’ultima generazione targata Golf – con sedute comode e scelta dei materiali di qualità.

Disponibile solo in configurazione a cinque porte, anche per il capitolo look e design della parte esterna della e-Golf ritorniamo sulle già apprezzate doti della Golf 7. Non mancano però interessanti dettagli estetici mirati alla causa di questa Golf: leggi non inquinare e cercare di “durare” il più possibile!

Per farlo, arrivano ad esempio quattro cerchi in lega lenticoalari “Astana” da 16 pollici. Questi ultimi, ben ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e abbinati a delle gomme dalla minor resistenza al rotolamento – hanno proprio il ruolo di limitare il consumo delle batterie agli ioni di litio.

Sempre a livello di look votato al risparmio energetico abbiamo tutte le luci della vettura con tecnologia a LED – soluzione che serve sempre a preservare l’autonomia della nostra e-Golf.

auto elettriche
auto elettriche

Uno solo il motore a disposizione per questa Volkswagen e-Golf 2019 – anche se faremmo meglio a definirlo “unità elettrica”. Posizionato anteriormente e trasversalmente, riesce a sviluppare a 100 kW – equivalenti ad una potenza di circa 136 CV. Eccezionale, ma come sempre il merito va a questo tipo di motorizzazioni – è la coppia, che in questo caso tocca addirittura i 294 Nm.

Ottime le prestazioni in fase di accelerazione, anche in considerazione come dicevamo del peso della vettura di 1,5 tonnellate: lo 0-100 Km/h è una pratica che infatti si chiude i 9,5 secondi. Meno brillante, ma pur sempre in linea con gran parte della concorrenza che viaggia a “zero emissioni”, è la velocità massima di 150 Km/h. La trasmissione è obbligatoriamente automatica mentre la trazione anteriore.

Avendo a che fare con un’auto elettrica non entriamo però nel merito di quelli che sono i reali consumi di energia, poco interessanti ai più – riferendo però quello che è il dato più accattivante per un modello di questo tipo: l’autonomia. Dal quartier generale della casa tedesca attestano l’autonomia della Volkswagen e-Golf attorno ai 300 Km. Due le modalità tra le quali scegliere (Eco ed Eco+) con le quali è possibile prediligere una guida più agile ed una più parsimoniosa.

Prezzo unico per la Volkswagen Golf elettrica di 40.650 Euro – di fatto il doppio o poco più di quello che è il listino d’attacco di una Golf benzina. Ma qui niente di nuovo, questo tipo di tecnologia ancora si paga.

La dotazione di serie è comunque molto ricca, mentre dando un’occhiata al listino si notano la presenza di pacchetti cumulativi vantaggiosi per il cliente finale. Con 800 Euro si porta ad esempio a casa il navigatore “Discover Pro” con schermo touch da 9,2 pollici, Bluetooth e comandi gestuali.

auto elettriche
auto elettriche

 

Pubblicato il 29 April 2019
Condividi